Anima Mediterranea

Anima Mediterranea è una composizione di Donato Semeraro per Clarinetto in Sol (detto anche clarinetto turco) e banda. In alternativa al clarinetto in Sol, la parte solista può essere affidata al Clarinetto in Sib, al Sax Alto o al Violino. Il brano rappresenta un affascinante viaggio nel Mediterraneo alla ricerca di melodie e ritmi tipici delle danze tradizionali dei popoli che s’affacciano su questo mare, e ci permette di percepire il calore del sole, il fruscio del vento, il profumo del mare e i colori della macchia mediterranea. Il brano è composto da 3 movimenti, ognuno dei quali delinea una parte di questa incantevole zona del pianeta. L’alternanza dei temi A e B del primo tempo ci fanno tornare indietro nei secoli, facendoci rivivere le avvincenti sonorità delle civiltà Bizantina e Ottomana, per poi ritornare ai nostri tempi. Praticamente un excursus tra storia e cultura di quella che oggi è chiamata Turchia. Il secondo movimento di andamento lento, con una dolcissima melodia ricca di pathos, ci trasferisce in Puglia, nel suo meraviglioso Salento, immerso in un mare limpido e un sole cocente. I temi ricordano gli stornelli d’amore cantati durante la mietitura del grano e la vendemmia, rievocando, anche se con un ritmo tranquillo, l’antica danza salentina denominata la “pizzica”. Infine l’autore, nel terzo ed ultimo tempo, omaggia più generi, stili e popoli del Mediterraneo, in un mix perfetto di ritmi, danze, melodie e puro virtuosismo dove si fonde la musica balcanica, klezmer e greca. Anima Mediterranea di Donato Semeraro rappresenta un tripudio di colori, di profumi e di musica.